Dettagli prodotto

  • Editore ‏ : ‎ Edizioni del Capricorno (10 marzo 2022)

  • Lingua ‏ : ‎ Italiano

  • Copertina flessibile ‏ : ‎ 256 pagine

  • ISBN-10 ‏ : ‎ 8877076348

  • ISBN-13 ‏ : ‎ 978-8877076342

  • Clicca qui per acquistare il libro su → amazon

Cenni sull’autore:

Nato a Torino nel 1959,poliziotto in congedo, ha al suo attivo una dozzina di noir pubblicati, fra i quali: Rabbia senza volto (Golem Edizioni, 2016); La ragazza di Lucento (Fratelli Frilli 2018 – Il Giornale 2020); La strategia del coniglio (Fratelli Frilli 2019), Le bugie della notte (Fratelli Frilli 2020) e I delitti del dragone (Fratelli Frilli Editori 2021). Per Edizioni del Capricorno ha pubblicato I cattivi ragazzi (2020).

Maurizio Blini

Sinossi ufficiale:

Antonio Izzo, ex dirigente dell’AISI, il servizio segreto italiano, viene trovato impiccato nella sua abitazione torinese. Modalità e primo esame obiettivo del medico legale confermano il suicidio, ma Moreno Stelvio, ex dirigente della Mobile in pensione e suo grande amico, non ci crede. Conosceva troppo bene Antonio per cadere in una simile trappola. Qualcuno l’ha ucciso, ma chi e perché? Come convincere il magistrato che si tratta di un omicidio? Sullo sfondo, la storia di tre ragazzi di Calabria legati alla loro terra da radici profonde, che crescono attraverso discussioni, progetti e sogni da realizzare. Luca, Antonio e Rocco immaginano futuri lontani tra loro. Forse inconciliabili. Una sola cosa li terrà uniti per sempre: un patto d’onore che nulla potrà mai scalfire. Fino all’ultimo, estremo istante.

Recensione a cura di Dario Brunetti:

Dopo i romanzi “I cattivi ragazzi” (Edizioni del Capricorno) e “I delitti del dragone” (Fratelli Frilli editore), torna Maurizio Blini con un nuovo noir dal titolo “La congiura del geco”  che si colloca nella Collana Piemonte in Noir per Edizioni del Capricorno.

Ritroviamo i fratelli Stelvio alle prese con un misterioso suicidio, si tratta di Antonio Izzo che faceva parte del servizio segreto italiano.

Amico di Moreno che non crede all’ipotesi di suicidio e coinvolge suo fratello Silvano, capo della squadra mobile di Torino in un’indagine piena d’insidie. 

Silvano e la sua squadra dovranno ricostruire gli ultimi istanti della vittima, indagando soprattutto sul suo passato, nel suo incarico da agente dei servizi segreti, nel frattempo la Scientifica dovrà accertare se la sua morte sia relativa a un caso d’impiccagione che lo stesso uomo si è auto inflitto.

Sarà proprio questa la dinamica o dietro l’apparente morte per asfissia da impiccagione si nasconde ben altro?

La congiura del gecoè un noir che si sviluppa su due piani temporali, uno appartenente alla Torino dei nostri giorni e l’altro in Calabria, nella città di Locri dove proprio Antonio rivive la sua infanzia insieme ai suoi amici Luca e Rocco, tra i tre ragazzi si andrà a consolidare un legame duraturo nel corso del tempo, scopriremo i valori dell’amicizia e di quel patto indissolubile.

Nel suo nuovo romanzo, l’autore piemontese allarga il raggio d’azione sia per ambientazione sia per genere letterario passando da un noir che s’intreccia con una spy story, offrendone un prodotto che si distingue per qualità.

Molto interessante lo sviluppo della trama che gode di un’ottima narrazione, ne giova una lettura appassionante che si accende soprattutto nelle battute finali.

Blini è riuscito a catalizzare ancora una volta l’attenzione del lettore attraverso gli intrecci e i misteri di una storia di grande attualità che affonda le radici nel passato del nostro paese dove le lancette del tempo non si sono mai fermate.

È ormai appurato nel corso degli anni che settori dei servizi segreti italiani, comunemente denominati servizi deviati hanno introdotto attività di spionaggio e controspionaggio intrattenendo rapporti con criminalità organizzata e con terroristi di matrice fascista e comunista.

Un romanzo noir con uno squarcio sul passato e sul presente, dove si mescolano generazioni vecchie e nuove che hanno forse una speranza in comune, di vivere in un mondo migliore cercando anche di sognare a occhi aperti prima di essere svegliati e ritrovarsi ad affrontare una realtà dura e alquanto amara.

Un romanzo con due storie diverse che forse troveranno qualcosa che le unisce.

Buona lettura!

La Gilda dei Lettori è anche un canale YouTube.

Il progetto per crescere necessita di iscrizioni al canale.

Iscriversi è facile e gratuito.

È sufficiente aprire il link e cliccare su “iscriviti”.

Grazie!

Canale YouTube “La Gilda dei Lettori”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...