Dettagli prodotto

Sinossi ufficiale:

La poesia non deve essere un’arma, deve essere un abbraccio, un’invenzione, uno scoprire negli altri quello che accade dentro. Una scoperta, un respiro, un’aggiunta, un brivido.
Gloria Fuertes

Recensione a cura di Tania Galletta:

 

 Domenico Faniello, moderno menestrello come ama definirsi, con versi semplici, scanditi da una rima baciata, ci accompagna con questa sua opera in un viaggio alla scoperta di un territorio che ama immensamente: la Lucania. Prepotente é il sentimento di appartenenza che si estrinseca in quasi tutti i componimenti, dove presente e passato si fondono tra i versi, talvolta velati da struggente mestizia. Le sue poesie sono d’immediata lettura; non vi sono, infatti, costruzioni particolari, figure allegoriche, virtuosismi linguistici, tutto è descritto in maniera semplice, quasi fosse visto con occhi di fanciullo. Molte le rime che omaggiano il territorio, ma, anche l’amore, l’arte culinaria, la nascita di un figlio, le feste religiose, al Natale dedica ben tre poesie, sono tratteggiati alternando la rima. A Matera è dedicata la poesia 2019 per la sua elezione a Capitale della Cultura, con la poesia SILENZIO affronta il tema della pandemia,anche il tema dell’emigrazione é presente con la poesia IL TRENO E L’EMIGRAZIONE. Completano l’opera tre racconti, dove sono ripresi alcuni temi presenti nelle poesie.

 

La Gilda dei Lettori è anche un canale YouTube.

Il progetto per crescere necessita di iscrizioni al canale.

Iscriversi è facile e gratuito.

È sufficiente aprire il link e cliccare su “iscriviti”.

Grazie!

 

Canale YouTube “La Gilda dei Lettori”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...