Dettagli prodotto

Sinossi ufficiale:

Saggi – saggio (105 pagine) – La cultura del tè, in occidente, è ancora un fitto strato di nebbia e fascino che circonda uno degli infusi più consumati al mondo. Le sue tradizioni rimangono nell’ombra e questo saggio, scritto sulla falsa riga di uno dei libri cardine della filosofia samurai, si ripropone di rivelare la cultura che si nasconde nel tè, conducendo il lettore verso qualcosa di ben più profondo.

Il tè è una delle bevande più diffuse al mondo, ma così non è per la cultura che lo circonda. Tradizioni, usanze, storie e leggende circondano questo infuso donandogli un’aura di mistero che, per noi occidentali, è ancora impenetrabile. Questo libro, sulla falsa riga di uno dei testi cardine della cultura samurai, l’Hagakure, svelerà paragrafo per paragrafo tutto quello che si nasconde nell’arte di degustare il tè, permettendo al lettore di essere non più spettatore, ma parte integrante del fascino profondo di una tradizione millenaria.

 

 

 

Biografia:

Michele Gonnella, labrolucchese classe ’88, si diploma come perito informatico ed entra in un mondo di mille lavori che non riescono comunque a distrarlo dalle sue passioni: scrittura, arti marziali, gatti e tè. Quest’ultima vocazione la matura lentamente negli anni, tra haiku e Wing Tzun Kung Fu, e tocca il culmine quando inizia a entrare più professionalmente nel mondo del tè fra teerie, workshop e studio autonomo. Nel frattempo, esordisce nell’editoria con Dé Bello Tabernae – Manuale di Rissa, una satira ai manuali di scherma antica e successivamente vince il contest Zappa&Spada. Pochi mesi dopo diverrà uno dei fondatori di Ignoranza Eroica e, pubblicato il suo primo thriller Anima d’Ombra – Strige Nero, presenzierà in entrambe le antologie N di meNare del marchio editoriale Lethal Books, per cui scrive I.33 Valperg – Sword’N’Apecar, romanzo fantasy di alta goliardia. Attualmente corregge bozze e tenta di sopravvivere a se stesso vivendo la vita così, una tazza di tè alla volta.

Recensione a cura della Book Therapist Marilena Tocci

Quanti autori veramente versatili conosciamo?

Tendenzialmente gli scrittori si fossilizzano su un argomento che padroneggiano agevolmente e non hanno, purtroppo, il coraggio di sperimentare, di uscire dalle strade percorse. Ecco. Non è il caso di Michele Gonnella che spazia e pubblica da un decennio storie fantasy, racconti horror, raccolte haiku e in ultimo ci delizia con un saggio sulla degustazione del tè.

 

Si sbottona Michele, si fa conoscere e ci fa conoscere gli universi a lui cari tramite la scrittura, sempre limpida e pulita. Non stupisce che Gonnella pratichi arti marziali fin da bambino, lo si nota anche nel suo stile, diretto ma flessibile, con licenze poetiche curiose mai inopportune.

Il libro in questione è una simpatica conversazione sul tè dove alcune tradizioni vengono spiegate (come mai gli inglesi sorseggiano la bevanda con il latte?), dove alcune vicende di Michele vengono raccontate (ha una sua tazza da tè personale quando si reca in teeria), dove alcune tecniche vengono esplicate (le foglie aromatizzate al gelsomino da dove traggono origine?).

 

Si scopre che Orwell era un fanatico del tè e lo immaginiamo mentre batte a macchina i suoi capolavori sorseggiando ettolitri del caldo liquido per trarne conforto e ispirazione! Concludo con una frase molto esplicativa dello stesso autore: “Alchimia! Io trasformo acqua e foglie in tè. Queste trasformano me, cambiando le abitudini. Purtroppo, non trovo altro modo per dire cosa è, secondo me, l’arte del tè!” Non possiamo che sostenere questa rivelazione, dentro ogni tazza di tè vi è magia, data dalla nascita della pianta, dalla sua raccolta, dalla preparazione, alla degustazione!

La quale, fatta con consapevolezza, ci donerà un nutrimento sottile sia spirituale che fisico!

 

La Gilda dei Lettori è anche un canale YouTube.

Il progetto per crescere necessita di iscrizioni al canale.

Iscriversi è facile e gratuito.

È sufficiente aprire il link e cliccare su “iscriviti”.

Grazie

Canale YouTube “La Gilda dei Lettori”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...