Dettagli prodotto

Biografia autrice:

Lavinia Morano nasce nel 1987 a Vibo Valentia, nel Sud Italia. Nel 2011 consegue la laurea triennale e magistrale in Lingue e Letterature Moderne con 110 e lode, presso l’Università della Calabria, a Cosenza.

Nel 2012 si trasferisce nel Nord dell’Inghilterra dove inizia a lavorare come Assistente di Lingua a Newcastle upon Tyne. Più tardi si sposta a Brighton dove, nel 2015, consegue il Postgraduate Certificate in Education e Qualified Teacher Status presso la “University of Sussex” iniziando così a insegnare Lingue nelle scuole primarie e secondarie.

Contemporaneamente scrive brevi articoli a carattere filosofico e letterario per la rivista bimestrale “Santa Maria del Bosco”.

Lavora come insegnante di lingue full-time per quattro anni consecutivi.In seguito, l’amore per la lettura e la scrittura la spingono a cercare un altro tipo di lavoro, in modo da poter dedicare più tempo ai suoi hobby. Inizia così a lavorare come LRC Co-ordinator in una scuola secondaria e,successivamente, come Teaching Assistant in una scuola primaria a Brighton, senza mai smettere tuttavia di insegnare Italiano e Spagnolo privatamente.

Nel mese di Novembre 2019 pubblica il suo primo romanzo, “PurpleLilies”, con la Casa Editrice “Brè Edizioni”.

Contemporaneamente, si dedica alla stesura di brevi racconti, alcuni dei quali pubblicati dalle case editrici: L’Erudita, Sensoinverso Edizioni, Catartica Edizioni.

Sinossi ufficiale:

 “Purple Lilies” è un romanzo Dark Fantasy la cui tematica principale è l’idea che ogni essere vivente custodisca dentro di sé, in un angolo profondo del proprio animo, qualcosa di buono, puro e incorruttibile. Nel corso del romanzo si intrecciano storie differenti che vanno via via fondendosi in un unico racconto. Le storie principali sono tuttavia tre. La prima è quella di Clara, una ragazza che presto andrà a lavorare in un istituto per orfani sul quale circolano strane voci a proposito di streghe e di bambini scomparsi nel nulla. L’estate che precede l’inizio del suo nuovo lavoro sarà segnata da un viaggio in Egitto costellato da cattivi presagi e incubi, che sembrano metterla in guardia contro un imminente pericolo. Lei e suo cugino Luke, per il quale la ragazza prova più che semplice affetto, scopriranno di avere una missione da portare a termine e una vita da salvare. Contemporaneamente viene narrata la storia di Lilith e Keith, la coppia che gestisce l’istituto nel quale Clara andrà presto a lavorare. Dalle loro parole emerge che vi sono altri motivi dietro l’assunzione di Clara e che uno sconvolgente mistero si cela tra le mura di quell’istituto. Si fa più volte riferimento a una “Confraternita” della quale i due sarebbero a capo e i cui membri non appaiono completamente umani. La terza storia è quella di Hope, nome che significa speranza, una degli orfani dell’istituto in questione. Hope è una bambina con poteri speciali ma il cui unico desiderio è quello di riavere sua madre e trovare il calore di una famiglia. Lei intreccerà i destini di Luke e Clara con quelli di Keith e Lilith, fino a fonderli, in un crescendo emozionante e sorprendente. Vivrete questo “romanzo-viaggio” come una esperienza extrasensoriale che lascerà un segno nel vostro cuore. Come un giglio viola.

 

Recensione:

Il romanzo si presenta con uno stile di scrittura molto immediato e scorrevole. “Purple lilies” invita il lettore a entrare nella storia senza esitazioni. Gli eventi sono ambientati ai nostri tempi e geograficamente rispecchiano la realtà; non è necessario immergersi in un mondo fantastico, al contrario l’aspetto soprannaturale entra a far parte della quotidianità rendendola inaspettata e piena di oscuri presagi.

I personaggi  assumono, con lo scorrere della narrazione degli eventi, tratti sempre più intimistici e problematici.  Il loro passato ha un peso da cui è difficile liberarsi e che influenza irrimediabilmente le loro scelte di vita; il background famigliare rispecchia un macigno con cui fare i conti, e che determina la loro capacità di affrontare gli eventi.

L’autrice utilizza brevi feedback narrativi dentro la storia principale, per delineare con maggiore chiarezza i caratteri dei personaggi, che sono determinati dal loro passato.

La narrazione segue contemporaneamente tre filoni, con diversi protagonisti che poi faranno parte irrimediabilmente della stessa storia. Se inizialmente si pensa che Clara, una ragazza con diversi aspetti problematici e irrisolti, sia l’eroina a cui affidare le sorti del racconto ci si sbaglia, è solo un tassello della storia. Inizialmente ogni personaggio appare assumere con chiarezza un ruolo specifico:  la protagonista che ci aiuta a sentirci parte della storia perché rappresenta la normalità, seppur una normalità con tratti peculiari, i “cattivi” con i loro piani oscuri e che introducono il soprannaturale nella narrazione e qualcuno da salvare.

Procedendo con la lettura ci si accorge che invece i confini tra “bene” e “male” sono sfocati, lentamente i personaggi hanno un’evoluzione, che porta il lettore a una rivalutazione dei ruoli a cui inizialmente si era  abituato. Gli antagonisti diventano protagonisti a cui ci si affeziona irrimediabilmente, la sventurata da salvare diventa la salvatrice e la protagonista solo l’anello narrativo.

Insomma ogni canone iniziale viene stravolto, questo elemento rende avvincente la storia catturando il lettore. Le descrizioni accurate del contesto, lo spessore emotivo dei personaggi e la trama rendono piacevole la lettura.

L’impressione generale dopo aver terminato il libro è di aver vissuto una bella avventura fantasy, in cui l’autrice con lo stile di scrittura che la contraddistingue, ci ha immersi a piedi pari.

Non mancano tratti hard o eventi dark che colorano la narrazione.

Il finale per quanto per niente scontato, a tratti assume valenze discordanti con l’impressione generale del libro, ma che soddisfa appieno le aspettative del lettore.

 

La Gilda dei Lettori è anche un canale YouTube.

Il progetto per crescere necessita di iscrizioni al canale.

Iscriversi è facile e gratuito.

È sufficiente aprire il link e cliccare su “iscriviti”.

Grazie

Canale YouTube “La Gilda dei Lettori”

2 pensieri riguardo “Recensione del libro “Purple lilies” di Lavinia-Morano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...