Acquistabile qui su → Amazon

Dettagli prodotto

  • Formato: Formato Kindle

  • Dimensioni file: 704 KB

  • Lunghezza stampa: 342

  • Editore: Youcanprint (28 dicembre 2017)

  • Lingua: Italiano

  • ASIN: B078SSBQT3

Sinossi

Quella che leggerete è la mia storia, una storia realmente accaduta e in cui ancora oggi io stessa, a distanza di più di due anni, non riesco a capire come sia riuscita ad infilarmi. Gli avvenimenti si svolgono nel periodo che va più o meno dalla fine del 2012 ai primi di febbraio del 2013, coprendo quindi un arco temporale di circa due mesi.Tutto quello che ho raccontato, per quanto incredibile, è accaduto veramente ed è stato raccontato senza censure.

Recensione

Eccomi a parlare de “La deviazione” di Anna K. Genere: erotico.

Voglio iniziare rispondendo ad Anna: “Non so se sei stata in grado di esprimerti come volevi, ma il romanzo è davvero intrigante”

Ma non intrigante in quanto erotico, è la trama che coinvolge il lettore e lo “costringe” ad andare avanti e a non interrompere la lettura.

Non voglio svelare molto sul contenuto per non togliere la sorpresa e la continua scoperta di risvolti psicologici: Anna è una donna felicemente sposata che, spinta dalla curiosità, dalla voglia di sfida e con una certa superiorità, comincia a frequentare una chat, indicatale dalla sua migliore amica Antonella.

Il seguito è intuibile per il genere del romanzo, ma il lettore si trova a dover rispondere a domande che sorgono inevitabili:

“Perché si capisce e si percepisce la tua sofferenza e, nonostante questo, continui?”

“Perché decidi di rovinarti consapevolmente una vita che ti piace?”

“Perché inizi a mentire per portare avanti una storia che ti sta annientando?”

“Perché hai bisogno di questa euforia della novità?” (come la descrive l’autrice)

Quindi chi legge vuole capire, vuole delle spiegazioni e le pagine scorrono veloci. Non si smetterebbe mai di leggere. Anna K scrive che il romanzo è senza censure e lo si capisce ma, devo dire che le parti erotiche sono descritte in modo elegante e mai volgare.

Questo romanzo si può definire una grande lezione di vita, è sbagliato considerarlo semplicemente un libro erotico, è molto di più. È denso di sfumature e di emozioni e la parte dell’erotismo, pur essendo protagonista principale, passa in secondo piano. Emergono gli stati d’animo di questa donna che passano dal piacere, alla rabbia, alla paura per arrivare poi, finalmente, alla felicità.

Si tratta di una storia autobiografica ambientata a Torino. Le ambientazioni e i personaggi sono precisi e dettagliati. Voglio sottolineare la bravura di Anna K. nella scrittura: fluida, scorrevole, senza errori e con una grande padronanza di linguaggio.

Lo consiglio davvero e mi complimento con l’autrice per avere creato un’opera così intensa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...