Formato : Cartaceo

Lingua : Italiano

Lunghezza : 311 pagine

Anno di pubblicazione : 2015

Ean : 9788863932522

Cenni sugli autori :

Alberto e Giorgio Ripa sono due gemelli di Milano nati nel 1962. Dopo aver frequentato le stesse scuole (liceo classico Carducci di Milano) in sezioni separate conseguendo votazioni uguali agli esami finali, si sono laureati nel 1985 all’Uninersità di studi di Milano lo stesso giorno, sia pure a distanza di poche ore, l’uno in chimica, l’altro in chimica industriale con lo stesso identico voto.Per Alberto e Giorgio la creazione di un romanzo giallo è equivalente alla sintesi di una molecola organica.
Le ali della vendetta è il loro quarto romanzo, dopo il successo di Melodia fatale, di L’ultima mossa e Attrazione fatale tutti pubblicati con Leone editore

TRAMA

Il commissario Allevi ha di fronte un serial killer che agisce camuffandosi nel migliore dei modi e colpisce da personaggi marginali e alla lunga sempre più autorevoli alzando la posta in gioco. Sotto i colpi della “Mantide religiosa “ ne faranno le spese una musicista punk e un giovane hacker per iniziare con i vertici della potente società GSE e infine la figlia della Cancelleria tedesca.

RECENSIONE DI DARIO BRUNETTI

Ogni libro dei gemelli del giallo è una conferma di quanto loro sono bravi a creare nuovi scenari e nuovi ingredienti per un romanzo che rispecchia il genere nel vero senso della parola. In Attrazione Fatale si associano le opere liriche di Wagner alla filosofia di Ludwig Wittgenstein, con un assassino che si vuole prendere gioco a suon di anagrammi della coppia ormai consolidata formata da Tobia Allievi e Domitilla Di Mauro,  e della loro squadra coadiuvata dall’ispettore Finke. Anche questa volta Tobia riuscirà  a ricomporre un puzzle che il killer ha preparato, ma sarà dura perché dovrà  fare i conti con un vero architetto del male!!!

Una trama confezionata a regola d’arte dai gemelli del giallo che si dimostrano ancora una volta degli abili tessitori, offrono come sempre spunti molto suggestivi abbracciando tante di quelle discipline che vanno ad impreziosire il romanzo, regalando ai lettori un thriller magistrale  e di notevole spessore.

I Gemelli Ripa risultano come sempre efficaci e imprevedibili creando intorno alla trama dei riferimenti culturali inusuali e apparentemente molto lontani dal mondo del genere letterario a cui il lettore affezionato è ormai abituato.

Interessante infatti, il loro meccanismo di narrazione che ha quella grande capacità di inchiodare il lettore fino all’ultima pagina.

Thriller incantevole che consiglierei !!!!

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...