Vorrei cominciare con i miei più sinceri complimenti allo scrittore Andrea Romanato, che ancora una volta ha saputo trasportarmi nel racconto.

Un Fantasy composto da 102 meravigliose pagine. Colpita già in passato dal primo manoscritto: Le Streghe di New Orleans. La seconda opera mi ha completamente catturato, emozionato e sorpreso. Caratterizzata da continui colpi di scena che il protagonista affronta ancora una volta con grande “forza”. Romanzo ambientanto  dentro un mondo caratterizzato dalla presenza di streghe, inquisitori e matriarche, dove le domande non sempre hanno risposte, dove la certezza e sicurezza non esistono. Le parole voleranno nella vostra mente, le pagine scorreranno veloci e vi ritroverete immersi nella storia in maniera così viva che vi sembrerà di stare accanto ai personaggi.

Tutti pensano che la guerra sia un evento orribile e barbarico, in realtà la guerra può anche essere un momento di crescita, speranza ma sopratutto “unione”. E’ proprio questo l’argomento portante del racconto. Lo scrittore con notevole abilità descrive situazioni ed eventi inimmaginabili, che Erik Crane alias Eveline Deraneau, ancora una volta deve fronteggiare. Erik trova la forza nell’unione e lealtà tra persone.

Persone che formano una famiglia, che  non è sempre  composta da legami di sangue, ma costituita da persone che scegliamo di avere accanto.

In questa guerra spietata, cruda e difficile anche per le streghe più potenti, Erik ha al suo fianco elementi fidati ed importanti, pronti a sacrificare la propria vita in scontri violenti e pieni di situazioni dove la morte è inevitabile, dove lo stesso Erik (Eveline) faticherà a superare. 

Consiglio ancora a tutti di leggere questo secondo racconto di Andrea Romanato. , Sono sicura che riuscirete a vivere tutto ciò che accade alla bellissima Eveline. Buona lettura.

TRAMA.

Tutti pensano che la guerra sia un evento inevitabile, orribile e barbarico. In realtà la guerra può essere un momento di crescita, speranza e unione, ma questo ha un prezzo: La Morte! Una guerra che Erik Crane alias Eveline Deraneau si ritrova ad affrontare dopo aver salvato due streghe Emris un uomo sulla quarantina e una bimba Thessa che non aveva più di dieci anni. Scoprono che Thessa è una matriarca e per questo motivo cè qualcuno che le da la caccia, così Erik decide, insieme alla sua piccola ma leale congrega, di proteggere la piccola Matriarca. Cè qualcosa che turba i pensieri di Erik (Eveline) una delle due persone salvate gli crea inquietudine, qualcosa di grande di brutto sta per accadere ed il suo unico pensiero adesso non è solo proteggere Thessa ma sopratutto proteggere chi è al suo fianco dal inarrestabile  e imprevedibile destino!

Acquistabile su amazon → http://amzn.to/2kmFM3z

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...