Bentornati a tutti voi amici lettori. Grazie per la visita.

Con grande stupore ed allegria oggi vi parlo di Pinocchio Returns del Dott. Cosimo Latella. Trovate l’intervista all’autore nella sezione interviste. Amici lettori, dovete assolutamente leggere questo sequel. Si torna ragazzini, con forte coinvolgimento emotivo e  tanta “nostalgia”.

Tutti noi ci siamo chiesti che “fine” avesse fatto Pinocchio? Che vita conduce?

Si comporta bene, oppure è il solito birichino che fa soffrire Geppetto? Quali nuove avventure segnano la vita del burattino più famoso del mondo?

Ebbene il caparbio e coraggioso Maestro Cosimo Latella, racconta con grande perizia il sequel di Pinocchio. Torneremo bambini, indietro nel tempo, riassaporeremo emozioni sincere e pure, quali amicizia, coraggio, tenacia. Il nostro burattino dovrà fronteggiare viaggi colmi di insidie e pericoli che attenteranno la sua vita. L’avventura inizia a Tescia, città che vede Pinocchio quale bravo figlio modello, studioso e laborioso giovane che rende orgoglioso Geppetto. Questa brillante e virtuosa routine si trasforma ben presto in ordinaria e quasi noiosa quotidianità.

L’ordinaria pace che regnava in quelli di Tescia, venne barbaramente interrotta dagli Ingufati, bestie al servizio dello stregone malvagio Tremegondo, che cercarono in ogni angolo il Burattino. Sfondarono casa di Geppetto, misero al tappeto il pover’uomo, lasciandolo in fin di vita. Pinocchio, che inizialmente tentava la fuga, vedendo Geppetto ridotto in fin vita, tornò in casa in preda al panico e paura di perdere l’amato padre. Pinocchio diede così l’occasione giusta agli Ingufati di compiere la loro missione. Pinocchio fu colpito violentemente e rapito. Al suo risveglio Pinocchio si ritrova al cospetto del malvagio Tremegondo. L’essere malvagio comunica a Pinocchio che nell’isola che appare e poi scompare nel ventre del mare, è rinchiusa anche Turchina. Tremegondo continua a parlare spiegando il terribile piano per distruggere l’allegria, il gioco, la gioia e la fantasia. Al termine dell’agghiacciante soliloquio, un colpo pende su Pinocchio. Il burattino si risveglia al buio, nel mezzo di una fitta foresta. Una strana sensazione lo circonda, un vecchio tormento riaffiora, e presto la paura diventa realtà. Pinocchio e di nuovo un burattino di legno.

Pinocchio nuovamente burattino, dovrà ostacolare la bramosia di potere del malvagio Tremegondo, salvare il povero Geppetto in fin di vita, e tornare un bambino vero.

Sarà all’altezza di questa nuova avventura il burattino più amato del mondo?

Un’avventura che grazie alla Maestria dell’autore ci porterà alla scoperta di luoghi meravigliosi come Calabria e Sicilia. Vivremo la spettacolarità suggestiva dei paesaggi tipici di queste terre sublimi ed assaporeremo le fattezze meridionali. Torneremo davvero bambini e proveremo sensazioni piacevoli che ricordano i tempi tra i banchi di scuola e le avventure di gioco con gli amici d’infanzia.

Lettura da non perdere.

Acquistabile su amazon: http://amzn.to/2rfc4Us

la mia video recensione:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...