Altro capolavoro di Zafon,che senz’altro supera le aspettative dell’editore e dello stesso scrittore.Romanzo scritto e destinato ad un pubblico molto giovane, ma che è piaciuto a “tutti”.

È stato in cima alle classifiche per un lasso di tempo davvero notevole.

Incantevole storia ambientata nella suggestiva costa della spagna che volge sull’oceano Atlantico.

Nel 1943 La famiglia Carver per salvarsi e sfuggire alla guerra si rifugia in un piccolo paesino sulle sponde dell’Atlantico. La nuova dimora purtroppo è inospitale ed angusta. Una sensazione angosciante, qualcosa di tetro risiede in quella nuova casa. Il primo della famiglia ad avvertire questa opprimente sensazione è il figlio Max. Egli avverte come una stretta costante,respira un’aria tesa, che sembra voler minacciare tutta la famiglia.

Inevitabilmente queste spiacevoli  sensazioni spingono il giovane Max ad indagare sulle nuova casa.Con poco stupore Max scopre che la dimora è avvolta da una fitta nebbia di mistero che nasconde delle verità piuttosto oscure sulla inspiegabile scomparsa dei precedenti inquilini.

Durante le indagini Max con la sorella maggiore Alicia iniziano a conoscere il paesino, ammirarne la semplice,ma incantevole bellezza, che richiama valori antichi di famiglia,solidarietà ed amicizia.

Restano ammaliati  dal faro del paese e spinti dalla curiosità conoscono Victor il custode del faro ed il nipote Roland.

Tra i tre ragazzi nasce una bella amicizia. Roland sarà un po’ la guida dei ragazzi e li aiuterà a ambientarsi nel nuovo modo di vivere di paese. Tra Alice e Roland nasce un sentimento nobile che trasporterà entrambi ben oltre l’amicizia.

Quando Max inizia a fidarsi dell’amico Roland gli racconterà delle strane sensazioni che regnano in casa. Roland decide di aiutare Max. Inizia così un’avventura che li porterà alla scoperta di misteri celati in paese.

Parallelamente alle indagini, i tre amici si divertono con immersioni alla conquista delle profondità che trattengono da anni un relitto ancorato(che anch’esso ha molto da raccontare).

In una delle loro indagini,Max confida all’amico Roland di percepire un forte malessere ed una sensazione spettrale nei pressi del giardino vicino casa. Giardino contraddistinto dalla presenza di  statue inquietanti che sembrano vive ed osservano Max  con aria minacciosa…..

Da questo punto in poi i tre amici apprenderanno chi o cosa si cela dietro la fitta nebbia che avvolte la loro casa e non sarà affatto piacevole. Il principe delle nebbia,un’entità malvagia e tenebrosa è il nemico che stanno cercando…ma che avrebbero preferito non conoscere….

 

Un romanzo Fantasy Horror, scritto per ragazzi,ma che è piaciuto a tanti e le classifiche lo dimostrano. Una storia di profonda e sincera amicizia, di solidarietà e fratellanza.

Come sempre nei romanzi di Zafon troviamo misteri del passato oscuri e taciuti.L’ambientazione è ben diversa da altri romanzi dello scrittore.Qui troveremo molti spazi aperti,spiagge,l’oceano, e le azioni si concentrano in luoghi chiusi e spettrali. La scrittura è fluida e leggiadra,tipica del Maestro Zafon.

Una storia che si legge gradevolmente in un paio d’ore,in cui saremo travolti da tensioni,paura,ansie,ma anche da affetto e spensieratezza.

 

La mia pagina facebook:

https://www.facebook.com/videorecensionilibri/

 

La mia video recensione:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...