nizio questa recensione con le parole dello stesso autore: < poche cose impressionano un lettore quanto il primo libro capace di toccargli davvero il cuore >

Senza alcuna remora L’ombra del Vento mi ha toccato il cuore e toccherà anche i vostri. Una storia che incanta ed sbalordisce il lettore. Zafòn non descrive l’ambientazione, ci porta direttamente sul posto.Stile e competenza contraddistinguono Zafòn.

L’autore riesce attraverso l’esposizione dell’ambientazione,non solo a farci ambientare in modo chiaro,ma ci affascina ed incanta come fosse poesia,donando emozioni che accarezzano e scaldano l’animo

La scrittura è cristallina,nessuna volgarità. Ricercata,curata e leggera. Per questi motivi alcuni classificano,secondo me erroneamente e superficialmente, Zafòn come scrittore per ragazzini.

Purtroppo per alcune diatribe legali i testi in Italia sono stati pubblicati in ordine cronologica sfasato.

I racconti di Zafon commuovono, appassionano, rattristano, divertono con spensieratezza e fascino.

I lato umano e psicologico di ogni personaggio è curato magistralmente e spesso ci si “innamora” di qualcuno di loro.

L’ombra del vento è il primo della Tetralogia “Il cimitero dei libri dimenticati” composta dalle seguenti opere:

L’ombra del vento 2002, Il gioco dell’angelo 2008, Il Prigioniero del cielo  2011, Il labirinto degli spiriti  2016

Ci troviamo a Barcellona. Il Sig. Semper, titolare della storica libreria Semper & Figli, decide di fare un dono speciale al figlio Daniel per il suo undicesimo compleanno.

Un dono piuttosto singolare. Il Sig. Semper porta il figlio al Cimitero dei libri dimenticati. Un luogo segreto e noto soltanto ad una cerchia ristretta di membri.

Una “libreria” sinistra ed unica. Dove i libri sono custoditi per non essere dimenticati dal tempo.

Il padre spiega al figlio Daniel che ogni libro possiede un’anima; l’anima di chi lo ha scritto e di coloro che lo hanno letto. Daniel viene invitato a scegliere un libro. Dalla sommità dei libri, Daniel sente una forte ed inspiegabile attrazione,quasi magnetica, verso un libro di Juliàn Carax L’ombra del vento.

L’ignaro Daniel non sa quali misteri ed oscuri sortilegi si  celino tra le pagine di quel misterioso romanzo.Il testo ormai cancellato da tutte le librerie e memoria degli uomini nasconde oscure verità. Verità che devono rimanere sepolte e dimenticate. Quando Daniel riporta alla luce L’ombra del vento,riesuma involontariamente anche lo “spirito” di Juliàn Carax che cercherà in ogni modo di impossessarsi di quella ultima copia,in mano a Daniel.

Inizia così l’avventura di fuga,di ricerche estenuanti e sconvolgenti, di sopravvivenza di Daniel con l’amico fidato Fermin (Dipendente della libreria della famiglia Semper).

Vedremo crescere Daniel e l’amicizia con Fermin. Conosceremo più affondo la storia della famiglia Semper e di Fermin.

Questo romanzo è un capolavoro. Da leggere senza dubbio.Incanta, coinvolge, regala emozioni piacevoli e forti. Il mistero e gli enigmi sono sviluppati in modo esemplare. Trama ed ambientazione da Maestro.Non dubitate, sono soldi spesi bene, leggetelo e regalatelo!!!

Pagina per facebook:   https://www.facebook.com/videorecensionilibri/

Qui la mia video recensione:

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...